4 cose non che non sai su Whatsapp Business

4 cose non che non sai su Whatsapp Business
Home » 4 cose non che non sai su Whatsapp Business
Argomenti dell'articolo

Introduzione

La tecnologia è sempre in costante trasformazione e sviluppo, una buona premura per un’attività che faccia marketing online è sicuramente starne al passo.

Di recente si è notato che i clienti preferiscono utilizzare pochi ma semplici canali per comunicare, nel dettaglio preferiscono utilizzare gli stessi, che già usano per contattare amici e parenti, per interagire con le attività. Whatsapp offre la possibilità di contattare ed essere contattati dai clienti, offrire assistenza in maniera rapida, personale, comoda e sicura, tanto che è diventato uno dei metodi preferiti dai clienti per comunicare.

Prima di elencare i vantaggi di tale metodo, bisogna che ti poni una domanda molto importante: usi il tuo Whatsapp personale per uso lavorativo? SBAGLI! E ti spiego perché:

Whatsapp ha 3 categorie distinte, ognuna mirata ad un preciso target e ad un preciso obiettivo: Whatsapp, Whatsapp Business e API di Whatsapp Business; presentiamole un po’

Whatsapp

Non credo abbia bisogno di molte spiegazioni, è l’app di messaggistica più usata al mondo, permette una comunicazione asincrona, ovvero non abbiamo l’obbligo di rispondere nell’immediato ma nel momento che più preferiamo, ci permette di scambiarci audio, immagini, file come documenti e pdf, ci permette di effettuare chiamate e videochiamate, quest’ultime anche di gruppo.

Whatsapp Business

Whatsapp Business è pensata e progettata per le piccole attività che devono gestire svariate richieste da parte dei clienti. L’interfaccia di questa versione differisce dalla precedente solo per l’aggiunta di alcune funzioni come: il profilo aziendale verificato (la famosa spunta) e la possibilità di impostare il Catalogo, ovvero una vetrina mobile che consente di presentare i propri prodotti ma ne parleremo a breve.

API di Whatsapp Business

L’acronimo sta per Application Programming interface, ovvero un’applicazione finalizzata a funzioni più specifiche per un’azienda. Se Whatsapp Business era pensata per le piccole attività, API lo è per i team aziendali, commerciali o comunque per grandi realtà dove si devono gestire volumi più ingenti di richieste e assistenza. Grazie a questa versione di Whatsapp Business, le aziende possono integrare l’app di messaggistica in tutti i programmi di gestione e assistenza clienti e poter rispondere a grandi volumi di domande e richieste. Affiancato ad altri programmi, spesso usati in tale ambiente, API permette una gestione più lineare e organica dei canali di supporto, evitando la frammentazione di dati e conversazioni in svariati programmi e software. Il programma può essere utilizzato da più utenti.

Abbandona il tuo numero privato e usa Whatsapp Business o API, sono la scelta più ottimale e corretta per la tua attività.

Ora vediamo come, con 4 semplici consigli su Whatsapp Business, puoi migliorare enormemente il rapporto della tua attività coi tuoi clienti ed il successo delle campagne marketing per la tua attività :

1° Puoi usare un numero fisso per Whatsapp Business

Avere la possibilità di separare l’ambito lavorativo da quello privato è sicuramente molto comodo ma, soprattutto, aiuta te e la tua attività ad avere un’organizzazione interna più chiara e produttiva. Whatsapp Business permette la possibilità di poter utilizzare un numero di rete fissa, che potrà essere ad esempio il numero della tua attività per questa funzione. Nell’atto della registrazione, si potrà registrare solo un numero di tua proprietà, che sia esso mobile o fisso, ma attivo in modo tale da poter ricevere chiamate o sms. Purtroppo il numero, per essere idoneo, dovrà rispettare anche i seguenti criteri, ovvero non dovrà essere:

· VoIP
· numeri verdi
· numeri a sovrapprezzo
· numeri ad accesso universale (UAN)
· numeri personali

Ed i passaggi da seguire per registrarsi sono pochi e molto semplici:

  1. Inserisci il tuo numero di telefono:
    · scegli il tuo Paese dalla lista a comparsa e verrà automaticamente inserito il prefisso internazionale nella casella sulla sinistra
    · inserisci il tuo nuovo numero nella casella di destra: non inserire lo 0 prima del numero
  2. Tocca OK per ricevere il codice di registrazione. Se richiesto, seleziona Chiamami per ricevere il codice tramite chiamata.
  3. Inserisci il codice di registrazione a 6 cifre che ricevi tramite SMS o chiamata.
    · Nota: se il portachiavi iCloud è attivato e hai registrato questo numero in precedenza, la registrazione potrebbe avvenire automaticamente senza ricevere un nuovo codice SMS.
    Per eventuali altri dubbi o specifiche, consulta pure la pagina specifica di whatsapp a questo indirizzo

2° Whatsapp Business può essere la destinazione delle tue Facebook ads!

Se hai una pagina su Facebook o su Instagram, vuoi ottenere più visibilità con la pubblicità su Whatsapp Business. Cosa significa?

Facebook ti permette di accendere della campagne con destinazione Whatsapp Business, puoi quindi inserire uno specifico pulsante: invia un messaggio, permettendo così, ai tuoi clienti, di aprire una conversazione diretta con te attività.

Ovviamente tale processo è possibile solo avendo un profilo su Whatsapp Business o API ma ciò agevolerà di molto il rapporto con i tuoi potenziali acquirenti ed il successo della tua attività.

I passaggi da seguire cambiano a seconda degli obiettivi della tua campagna marketing e al target che miri a colpire, fortunatamente, anche qui, non sono molti e sono piuttosto semplici ed intuitivi.

In questa pagina troverai la guida ufficiale per settare questo tipo di campagna

3° Puoi aggiungere un catalogo con link diretto al TUO SITO

Gli utenti di Whatsapp Business hanno una funzionalità ulteriore: possono inserire e condividere con i propri clienti, prodotti e servizi creando un catalogo che verrà visualizzato nel profilo della loro attività.

Ecco l’esempio di un’agenzia immobiliare che ha il catalogo attivo per gli immobili che in vendita

Ti basterà completare questi campi:

  • prezzo
  • descrizione
  • link al sito web
  • codice del prodotto

Per permettere ai tuoi potenziali acquirenti di crearsi un’idea del prodotto e/o servizio che vendi e potrai inserire fino a 500 articoli.
Snellire la ricerca in questa maniera aiuterà il cliente nella sua scelta e incentiva le tue vendite.
Per capire quali passaggi seguire, segui la guida ufficiale di Whatsapp Business su questa pagina

Vuoi altri consigli su gli errori più comuni da evitare se vendi online? Ecco a te una guida che può aiutarti a migliorare il successo della tua attività e ad applicare strategie di Marketing più efficenti.

4° Puoi inserire Messaggi Whatsapp di benvenuto e assenza

Sempre più clienti contattano direttamente le attività tramite i loro smartphone e soprattutto tramite Whatsapp Business.

Whatsapp Business e API offrono la possibilità di inviare una risposta automatica che illustri al cliente tutto ciò di cui ha bisogno e, soprattutto, essendo un servizio in automatico, si attiverà in qualsiasi momento il cliente preferirà contattarti.

Esistono due metodi per farlo:

  • Dal tuo account WhatsApp Business.
  • Tramite una piattaforma partner WhatsApp che ti dà accesso all’API di WhatsApp.

Il primo caso è perfetto se vuoi comunicare brevi messaggi, che possono essere messaggi di assenza oppure di benvenuto.

Il secondo caso, invece, permette una più ampia gamma di situazioni, permettendo una strategia di Marketing più ampia.

I passaggi da seguire sono pochi e puoi aiutarti grazie alle linee guida che trovi qui.

Ma facciamo un passo indietro: va bene scrivere qualsiasi messaggio? Prendiamo come esempio questo caso in esame:

Potrà sembrare corretto, infondo è solo un semplice messaggio di assenza ma è molto impersonale, poco empatico e ottimizzato male.
Diamo un’occhiata invece a questo secondo esempio:

Questo è un chiaro esempio di buona ottimizzazione, poiché fornisce altre informazioni aggiuntive che possano aiutare il cliente nella sua ricerca o perplessità, è più empatico e, per certi versi, scritto in maniera corretta.

Ogni singolo suggerimento che ti ho mostrato può essere fatto da te in assoluta autonomia ma avere sempre un confronto con una figura professionale può fare la reale differenza: gli esempi mostrati sono un reale caso di studio che ho affrontato di recente, visto come cambiano i toni? Secondo te quale dei due esempi è il più completo, esaustivo e ottimizzato?

Un professionista specializzato, che possa condividere con te le sue conoscenze, la sua esperienza e le sue tecniche è sempre un investimento per il successo della tua attività e del tuo marketing.

Se hai trovato interessanti i miei consigli e vorresti una consulenza, non essere timido e contattami pure qui, la consulenza è gratuita ed insieme troveremo sicuramente la strategia più giusta a te ed al tuo business.

La mia Newsletter

Vuoi Ricevere Massimo 1 Newsletter al mese, 100% fuffa free focalizzata su interessanti sviluppi su Google ads e Email marketing?

Vuoi ricevere una newsletter
100% Fuffa free focalizzata su Google Ads?
Massimo un invio al mese :)

Contattami!

firma email Lara Samaha Active

Sei stanco di buttare TEMPO e Soldi?
Riparti da pubblicità profittevoli ed efficiaci

Stanco di buttare SOLDI e TEMPO
Riparti da Pubblicità Online Efficaci

Stai spendendo i tuoi soldi online, senza risultati?
Forse stai sbagliando qualcosa.