• Inizia da qui
  • 7 errori GRAVI che non dovresti commettere se VENDI sul tuo sito online
Lara Samaha
Lara Samaha

7 errori GRAVI che non dovresti commettere se VENDI sul tuo sito online

Se il tuo obiettivo è massimizzare le vendite online dal sito internet, mettiti comodo.

Non sei un “tecnico di internet ” e vuoi aumentare le tue vendite online

Ho da raccontarti 7 degli errori più comuni che sicuramente farai anche tu, ma forse non te ne sei mai accorto.

PREMESSA

Oggi, l’utente medio, mentre naviga nel magico mondo dell’internet,  ha a disposizione mille opzioni per poter acquistare il bene o il servizio che sta cercando. 

Un esempio? Mettiamo un utente stia cercando uno specifico HOTEL

Quando fa una ricerca su Google, visualizza una quantità infinita di siti web, che battagliano per acquistare quante più parole chiavi possibili, per poter essere visualizzati prima degli altri.

E’ una guerra all’ultimo click!

E’ fondamentale quindi avere un sito internet performante e intuitivo.

Che vuol dire in soldoni?

Significa un sito che “accompagna ” l’utente che lo sta navigando a trovare tutte le informazioni che cerca, per concludere con un bell’acquisto.

Quindi, ora diamo per buono che siamo bravi a far atterrare l’utente sul nostro sito.

La mia domanda è: sei sicuro che anche tu non stia commettendo almeno uno di questi errori?

7 errori che non dovresti commettere se vendi online

Oggi parleremo dei sette errori più diffusi da non commettere se vendi online:

Homepage bella ma non "balla"

Appena arrivo nella tua Home, capisco bene chi sei, cosa fai e cosa posso acquistare da te?

Fai un piccolo esercizio: apri il tuo sito, appena arrivi sulla tua homepage, riesci a rispondere alle domande che ti ho appena fatto? 

Nel caso di un  hotel, racconti che sei un hotel , che tipo di hotel sei ( hotel per famiglie con bambini piccoli? Hotel per avventurieri? Sei un hotel per soggiorni di lavoro?), dove sei e un buon motivo per leggere qualcosa in più (miglior tariffa disponibile online?). 

Raccontare chi sei e cosa fai subito al tuo utente è importante perché immediatamente capisce che puoi essere interessante. Tanto se non sei interessante, se ne va subito comunque.

Stai spendendo i tuoi soldi online, senza risultati?
Forse stai sbagliando qualcosa

Testi, frasi e parole super tecniche per far vedere che "sai il fatto tuo"

I testi del tuo sito sono comprensibili anche da un bambino di 6 anni?

Piccolo esercizio: prova a far vedere il tuo sito ad una persona che non ha la tua stessa dimestichezza con Internet.

Quello sarà un buon test per capire se effettivamente il tuo sito è chiaro. 

E se non fosse chiaro? Rivolgiti SUBITO ad un professionista. 

Scrivere contenuti è impegnativo, Scrivere testi efficaci è un lavoro. E per efficaci intendo che convertono + contatti, + prenotazioni e + vendite.

Non inserisci le recensioni

Pensa a quando devi scegliere un ristorante. O quando devi acquistare un prodotto online? 

La tua indecisione ti porta a fare delle ricerche, delle indagini, su cosa hanno fatto gli altri prima di te. 

Istintivamente percepiamo come giusta una decisione che è stata già presa da molte altre persone.

Su questo principio così semplice, portali come Tripadvisor e Amazon ci hanno fatto una grande fortuna. 

Qui una delle recensioni della spuma per  ricci, che ho acquistato su Amazon, dopo aver letto tutte le recensioni positive.

Che ti piaccia o no, gran parte delle decisioni che prendiamo sono influenzate dall’opinione di altre persone, anche che non conosciamo.

Le recensioni influenzano la scelta di un consumatore. Inseriscile nel tuo sito evidenziando foto, data, testo in modo da essere autentico quanto più possibile. 

Le fonti delle recensioni sono autorevoli?

Questo punto é direttamente collegato al punto precedente.

Facci caso: tu dai più valore ad una recensione che vedi su Booking.com o Amazon, dove vedi un’evidenza alla dicitura acquisto verificato.

Su questi siti infatti, lascia una recensione solo chi ha effettivamente acquistato

Che senso ha quindi lasciare la possibilità di fare una recensione senza poter verificare in maniera automatica che l’acquisto è stato fatto per davvero?

Secondo te, agli occhi di un potenziale utente interessato al tuo prodotto, a quale recensione crederà più in fretta? 

Soluzione rapida e indolore: prendi le recensione da fonti autorevoli agli occhi del consumatore. Google My Business, Facebook, Amazon, Booking.com. E prediligi quelle che possono essere verificate.

Stai spendendo i tuoi soldi online, senza risultati?
Forse stai sbagliando qualcosa

Il tuo sito non è responsive

Cosa vuol dire responsive?

Che il tuo sito si adatta alle dimensioni dello schermo del dispositivo utilizzato per navigare online.

Che sia un telefonino, un pc, un televisore: ogni schermo ha impostazioni di visualizzazione regolabili, che il tuo sito deve assecondare e conoscere.

Piccolo esercizio: hai mai navigato il sito dal tuo telefonino? Le immagini scorrono a destra o a sinistra? I testi sono leggibili? 

smartphone

I contenuti che sono stati realizzati per il tuo sito internet si vedono in maniera completamente diversa, cambiando dispositivo. Fai in modo di rendere responsive il tuo sito.

Contatti diretti difficili da trovare

Con l’esperienza, ho notato che le persone non hanno voglia di porsi delle domande.

Deve essere tutto pronto, veloce e chiaro. 

E’ un dato di fatto.

Se il sito è lento, se non carica, se il link alla pagina che volevano visitare è rotto ci sono buone possibilità che vada a cercare da un’altra parte. 

In calcio d’angolo puoi salvati se hai a portata di mano i tuoi contatti.

Numero di telefono, Whatsapp Business, chat di assistenza, Chat di Facebook.

Devi esserci, se hanno bisogno, tu devi esser presente. O almeno aver modo di poterli ricontattare. 

Hai speso tanti soldini per rifare il sito e non ci sono risultati?
Forse stai sbagliando qualcosa

Non monitori i tuoi risultati

Qualsiasi investimento tu faccia oggi, campagne pubblicitarie o fare un restyling del sito.

Ogni fuoriuscita di denaro deve avere un ritorno misurabile

Sì, parlo del ritorno sull’investimento

Come posso fare? 

Tecnicamente se vuoi farlo devi attivare Google Analytics.

Non è complesso ma è VITALE per la tua strategia di marketing. 

Google Analytics è uno strumento GRATUITO che serve per valutare il tuo traffico online, che azioni compie (se le compie). 

Con Google Analytics trovi moltissime risposte a domande tipo: “Da Dove viene il traffico”, “Qual’è il tempo medio trascorso su dispositivi mobile per una determinata pagina?”

Sapere nel tempo come  (via mail, via telefono, via chat) e se acquisisci contatti dal tuo sito è importante per valutare lo stato di salute del tuo sito

Risultato del check sul tuo sito

Sei soddisfatto del tuo sito o ci sono degli aspetti che non ti convincono?

Lo so, sembra “solo” un sito, ma dietro c’e’ un mondo, fatto di studi, di strategia e di prove.

Se sei stanco di avere un sito non performante, parliamone e scopri se posso aiutarti.

Hai speso tanti soldini per rifare il sito e non ci sono risultati?
Forse stai sbagliando qualcosa
Come creare un link diretto per una recensione Google sulla tua attività

Come creare un link diretto per una recensione Google sulla tua attività

Invita i tuoi clienti a lasciare una recensione su Google, con un semplice click​. Per farlo devi crearti un link diretto: inqesto articolo ti spiego come fare.

Pagina fb hotel

Cosa dovrebbe raccontare la pagina di Facebook di un hotel??

Per raccogliere l'attenzione dei tuoi ospiti, bisogna imparare a raccontarsi in maniera costante e interessante. Ho raccolto delle idee che possono aiutarti a strutturare il piano editoriale della pagina Facebook del tuo hotel. Leggi qui.

storytelling e aziendale 3 trucchi per gestire la tua presenza online

Storytelling e strategia aziendale: 3 trucchi per gestire la tua presenza online

Raccontarsi online è anche ( e sopratutto) distaccarsi completamente da quella patina pubblicitaria perfetta a cui siamo stati abituati. Ti racconto il mio punto di vista in merito qui con 3 consigli chiavi da applicare subito.