Più clienti con le ads

Aumenta i tuoi guadagni con la pubblicità online

Hai provato a fare pubblicità per trovare nuovi clienti con Google o con Facebook, ma non stai ottenendo risultati eclatanti?

Hai speso soldi per la pubblicità, ma le conversioni sono così basse che non hai recuperato nemmeno la somma investita?

Posso darti una mano a capire dove sbagli e come fare a svoltare la situazione a tuo favore. 

Molti imprenditori decidono di lanciare le campagne pubblicitarie senza avere chiara la strategia che sta alla base di ogni azione di marketing. 

Non conoscere il proprio punto di partenza, non avere gli strumenti di monitoraggio delle campagne e non sapere come ottimizzare è come fare una scommessa.

Dannoso e inutile. Il banco vince sempre. 

Ora, è innegabile che se vuoi aumentare i tuoi clienti devi fare pubblicità, ma devi farlo in modo corretto, con metodo, se non vuoi continuare a perdere soldi. 

Parliamoci chiaro, per imparare a fare Google ads e Facebook ads ti basta studiare le guide ufficiali.

Tuttavia se vuoi davvero ottenere dei risultati concreti, non basta conoscere la teoria. 

Creare campagne efficaci e performanti non è un passatempo o roba da dilettanti. 

È un lavoro. Il mio lavoro.

Se hai soldi da buttare via per sperimentare finché non riesci a fare la quadratura del cerchio puoi anche procedere a tentativi in completa autonomia. 

Anche se, credo che tu possa investire quei soldi in modo più proficuo, che non ti faccia venire il mal di testa ogni volta che devi accedere al Business Manager. 

Sei sei stufo di spendere soldi e non vedere nessun ritorno economico, qui ti spiego passo per passo come aumentare i clienti con metodo utilizzando tutti gli strumenti disponibili, come Facebook ads, Google ads e molti altri.

Rimani concentrato, ora parliamo di #piùclienticonleads

Senza la pubblicità online, non vai lontano

senza pubblicità non puoi andare lontano

 

Le abitudini di consumo delle persone sono cambiate. 

Oggi, un’impresa che vuole trovare nuovi clienti deve necessariamente fare pubblicità online. 

Il motivo è presto detto: le persone passano la maggior parte del proprio tempo sui social media, fanno ricerca dei prodotti e dei servizi su Google, anche solo per confrontare le opinioni e le recensioni di altri acquirenti. 

Quindi, è una naturale conseguenza che se vuoi trovare nuovi clienti lo devi fare attraverso Google ads, Facebook ads e tutti gli strumenti disponibili online.

La pubblicità online ti permette di intercettare i bisogni e i desideri di persone che cercano esattamente la soluzione che offri, ma anche coloro che non hanno piena consapevolezza di come poter risolvere un determinato problema. 

A differenza della pubblicità tradizionale, la pubblicità online ti permette di essere molto più preciso e di intercettare esattamente le persone che vorranno prestare attenzione a quello che dici, a patto che la campagna sia strutturata in modo intelligente ed empatico. 

È per questo che non si può improvvisare, ma bisogna conoscere sia le logiche delle varie piattaforme su cui fare pubblicità online, sia la mente e le emozioni delle persone. 

Se fosse così facile non avresti bisogno di un professionista, non trovi?

Potresti pensare che aumentare i clienti sia l’unico scopo della pubblicità online, mentre in verità c’è molto altro

Non si tratta solo di trovare clienti con Facebook o su altre piattaforme, ma di creare un’immagine aziendale che rimanga impressa nella mente del tuo pubblico, compresi i clienti che ti hanno già scelto e che in questo modo si ricorderanno di te, continuando a scegliere i tuoi prodotti e servizi. 

Prova a pensare a tutte le pubblicità che hai visto nel corso degli anni e di come queste hanno contribuito a creare dei brand con cui ognuno di noi entra quotidianamente in contatto.

Tu puoi fare altrettanto con la tua impresa. 

Non è finita qui. 

Le pubblicità online ti permettono di compiere azioni di remarketing, che detto in parole semplici significa che se una persona è entrata in contatto con te, ha visto un tuo contenuto, ha compilato un form, visitato il tuo sito, visto un tuo video, grazie ai software dedicati puoi intercettare questa persona e riservare delle offerte speciali per guadagnarti un nuovo cliente.

 

Stai spendendo i tuoi soldi in pubblicità online, senza risultati? Forse, stai sbagliando qualcosa

In che modo fare pubblicità efficaci?

come fare pubblicità il metodo

È facile fare pubblicità online, se sai come farlo.

Altrimenti è un inferno.

Non è sufficiente seguire le guide di Facebook o di Google per saper fare una campagna performante. 

È necessario saper scegliere la piattaforma giusta, ma ancor prima dobbiamo strutturare la strategia, comprendere gli obiettivi e analizzare il tuo punto di partenza per sapere dove possiamo e vogliamo arrivare. 

Fare questo richiede una visione complessiva della tua impresa.

Sapere qual è lo strumento giusto che serve a te, per aumentare il numero di clienti.

Trovare nuovi clienti con Google richiede azioni diverse rispetto alle campagne pubblicitarie su Facebook. 

È qui che mi inserisco io. 

Ho gli strumenti giusti per comprendere qual è la piattaforma ottimale per la tua attività, ma soprattutto so come monitorare le tue campagne per poterle ottimizzare e rendere più performanti. 

Quello che ti sto dicendo è che bisogna tenere gli occhi puntati sui numeri.

Bisogna utilizzare gli strumenti per tracciare le campagne e avere a portata di mano i risultati numerici.

Perché?

Perché i numeri non mentono

I dati di permettono di conoscere le conversioni, di sapere se una campagna sta performando secondo le aspettative e gli obiettivi fissati oppure se stai perdendo i tuoi soldi.

In definitiva, monitorare e misurare i dati è quanto di più trasparente ci sia, perché puoi sapere in ogni istante come e dove sono stati spesi i soldi che hai investito

Ogni imprenditore dovrebbe conoscere il ritorno economico dell’investimento pubblicitario e i professionisti con i quali collabora dovrebbero essere in grado di fornirgli i dati. 

Quando si parla di ritorno sull’investimento non ci si riferisce necessariamente agli aumenti di fatturato, ma anche ai maggiori contatti da parte dei potenziali clienti oppure la visita di una determinata pagina del tuo sito. 

In questo modo i casuali visitatori diventano lead più consapevoli delle soluzioni che offri e hai la possibilità di costruire un rapporto di fiducia per dedicarti in un secondo momento alla vendita vera e propria. 

Tutto questo parlare del monitoraggio e dell’analisi dei dati dovrebbe essere la scoperta dell’acqua calda, invece… 

-il 40% degli imprenditori che mi contattano sono sprovvisti di sistemi di tracciamento sui loro siti. 

-il 30% degli imprenditori ha dei sistemi di tracciamento che non servono a niente, perché…non tracciano. 

Questo ti fornisce due dati interessanti.

Il primo è che c’è spazio di miglioramento per la tua impresa.

Il secondo dato è un insegnamento vero e proprio: misurare ti serve per sapere dove ti trovi ora e dove vuoi arrivare, e una volta che ci sei arrivato per sapere se sei arrivato davvero o ti stai illudendo. 

E per ultimo, ma non meno importante, se ti rivolgi ad un professionista chiedigli come monitora le tue campagne e come misura i risultati. 

Perché se non monitora e se non presta attenzione all’analisi dei dati non sei di fronte ad un professionista completo, ma a qualcuno che si improvvisa o, nella peggiore delle ipotesi, opera in modo poco trasparente.

Ma ora lascio parlare i fatti, i numeri per farti capire i risultati che ti puoi aspettare da una campagna di advertising.

 

Stai spendendo i tuoi soldi in pubblicità online, ma i risultati non sono economicamente ACCETTABILI ?
Forse, stai sbagliando qualcosa

Caso studio: Centro Estetico a Ragusa

centro estetico caso studio di successo

Le parole valgono fino ad un certo punto.

Ti faccio l’esempio di una fruttuosa collaborazione con un centro estetico a Ragusa con il quale abbiamo raggiunto 120.000 euro di fatturato a fronte di 25 euro di budget giornalieri in pubblicità su Facebook e Instagram. 

Devi sapere che il centro estetico in questione partiva già da una presenza sui social e che nell’anno precedente aveva generato circa 42 mila euro di entrate grazie agli investimenti pubblicitari gestiti da un’altra agenzia. 

Il centro estetico è diventato mio cliente a Febbraio 2020, poco prima del lockdown e nel giro di un anno siamo riusciti a generare 120.000 euro di fatturato mantenendo l’investimento pubblicitario uguale al 2019. 

Il ritorno medio sull’investimento della spesa pubblicitaria  delle campagne è più che raddoppiato, nonostante i vari lockdown e zone arancioni che avrebbero dovuto penalizzare questo centro perché molte delle sue clienti venivano da comuni limitrofi. 

Ti chiedi come abbiamo fatto? Te lo spiego subito.

Abbiamo messo in pratica una strategia molto semplice, a causa del budget ridotto di 20-25 euro al giorno.

Abbiamo preparato due offerte di front end per far provare i trattamenti viso e corpo. 

Abbiamo alternato le due offerte durante il mese e tutte le persone che interagivano con le ads venivano inserite in un gruppo di remarketing dove gli facevamo vedere dei video informativi con consigli su come prendersi cura di sé, sui trattamenti e sul benessere in generale. 

Il remarketing così strutturato ha portato una parte di clientela più informata, più pronta ad acquistare.

Lo sappiamo perché le stesse clienti confermavano a voce alla titolare di aver visto molti video e di seguire i canali social assiduamente prima di convincersi a prenotare un appuntamento con l’istituto di bellezza. 

In aggiunta le persone che lasciavano un contatto, venivano inserite in una lista broadcast di Whatsapp dove mandavamo contenuti informativi.

Inoltre, abbiamo predisposto un gruppo Facebook dove la titolare seguiva, e tuttora segue, il piano editoriale pubblicando video in diretta e post informativi, fidelizzando così ulteriormente il pubblico.

Il mio obiettivo è aumentare i tuoi clienti utilizzando pubblicità online in modo strategico

Quando si tratta di realizzare una campagna pubblicitaria online, il mio approccio è analitico, si basa essenzialmente sui dati oggettivi e soggettivi.

Lavoro insieme a te, perché sei tu che mi permetti di conoscere la tua azienda, i tuoi clienti, la tua presenza online e i tuoi punti di forza e di debolezza.

Sulla base di questi fondamentali dati creo una strategia unica, strutturata appositamente per il tuo business.

Solo allora possiamo parlare di fare la pubblicità online.

D’altronde, come potrei creare una pubblicità performante se non ho una strategia in cui inserirla?

E se non ho una strategia vuol dire che non so quali sono gli obiettivi e di conseguenza non so quali sono i risultati che mi posso aspettare da ogni singola azione. 

In definitiva, non posso creare la tua strategia se non so chi sei, come ti trovano i tuoi attuali clienti, chi sono i tuoi concorrenti e cosa stanno facendo online. 

Mi serve fare una fotografia del punto di partenza per disegnare un punto di arrivo, capisci?

Lavoro in questo modo perché mi permette di avere il controllo della situazione e del budget che metti a disposizione per le campagne pubblicitarie online.

Così sappiamo in ogni momento se la campagna sta performando o se stiamo perdendo tempo e denaro

In questo modo i risultati sono evidenti e sono anche replicabili, perché sappiamo quello che stiamo facendo e abbiamo prove evidenti di quello che funziona.

Chi ti promette qualcosa di diverso da questo non ha la piena padronanza dello strumento, non sa cosa significa veramente fare campagne pubblicitarie con Facebook ads o Google ads. 

Contattami se :

  • vuoi lavorare con una professionista che utilizza il marketing datacentrico per creare le tue campagne pubblicitarie online e ti offre piena trasparenza
  • vuoi aumentare i tuoi clienti e fidelizzare quelli che hai già
  • godi di buona reputazione, ma hai bisogno di aumentare la tua visibilità
  • sei pronto a lavorare in team con me
  • hai definito un budget da destinare al tuo marketing
Vuoi capire DOVE vanno i tuoi soldi investiti nelle pubblicità online?! Sembra complicato ma non lo è.